Il papà del solare – Il Blog di Beppe Grillo

“Gentile Signor Preside, em seguito alla mia visita nell’Istituto da Lei diretto ed al Suo cortese interessamento ai miei studi Le rivolgo domanda per avere l’autorizzzazione ad usufruire per un tempo indeterminato di una piccola area, nelle vicinanze del Suo Istituto, su cui installare un impianto sperimentale di motore solare. Escopo dell’impianto, o cui ingombro sarà di circa m 6 X 6 é quello di sfruttare l’energia solare per la produtione di energy electric, naturalmente su scala di laboratorio. Esso rappresenta un perfezionamento degli experimentos fatti a Marsiglia dalla locale Università sull’utilizzazione delle cellule antiirraggianti inventate dallo scrivente. Le invio i migliori saluti. Giovanni França”

Com esta carta, em novembro de ’64, matematico, fisico ed Ingegnere Giovanni Francia Chiedeva al preside dell’istituto agrario “Marsano” sulle alture di Sant’Ilario a Genova, la possibilità di realizzare quella che fu la prima centrale termoelettrica ad energia solare al mondo.

L’impianto era composto de specchi parabolici de 81 cm de diâmetro che, oportunamente orientado, convogliavano il calore del sole verso una “caldaia”, a quale a sua volta creava energia e calore per riscaldare le serre circostanti.

Para quem não sabe, você pode melhorar a diferença que este método de geração elétrica e quello fotovoltaico: com a tecnologia fotovoltaica, a radiação solar é convertida diretamente em energia elétrica quando está em movimento. Nel solare termoelettrico, invece, si utilizza la radiazione caso dal sole per scaldare un fluido per produrre vapore in press per azionare una turbina che, a sua volta, aziona un generatore electric, analogamente a quanto accade nelle centrali nelle quali il calore viene produto usando carbono, petróleo, gás ou combustível nuclear. Negligências térmicas solares imprescindíveis, quindi, os aspectos mais inovadores são legados em sistemas de coleta e aquecimento da temperatura da caloria solar e quello para o seu processamento para quando não estiver na sola. (fonte gses.it)

L’impianto dell’Ing. Francia funzionò regularmente para diversi anni e fece di Genova una tra le prime città al mondo a dotarsi di una centrale termoelettrica tecnologicamente avançada.

Oggi, purtroppo, l’impianto é em um estado de abandono, é um grande pecado que dimensiona a memória e o trabalho de quello che fu para todos definidos como o papel da energia solar. Erbacce ed incuria avvolgono i resti di quello che fu il lavoro di un grandissimo inventore, un patrimônio da salvaguardare. (Attualmente eu posso no vedere i resti dell’impianto all’interno dell’Istituto agrario Marsano).

2017 – I resti dell’impianto. Foto de Jacopo Baccani

Nel tempo, a tecnologia do solare termoelétrico é fiorita e maturada e moltissime so as inovações nate negli anni dall’intuito dell’ing. França. Sulla base del suo modello sono state realizzate termosolares centrais de grandissime dimensioni em todo o mundo e dal suo lavoro son nate innovazioni straordinarie.

Una su molte, e tutta made in Italy, è quella della Magaldi di Salerno, che ha ideato una soluzione termodinamica che impiega la sabbia come system di accumulo.

A tecnologia, haste chiamata, si affida alla tecnica del feixe para baixo: una serie di eliostati (786 nel dell’impianto presso il Polo di A2A) inseguono il Sole nella sua traiettoria para concentrar o raggi em um ricevitore, destinar e acumular a caloria durante o minério e elevar a insolazione. L’impianto sfrutta le capacità di un letto fluido di sabbia che, grazie alla concentrazione dei raggi solari, permette il raggiungimento di alte temperature (520° C) e pressioni nei cicli termodinamici tipiche delle centrali a combustibili fossili. La sabbia gli permette di function vem com uma “bateria solare”, acumulando calorias durante a insolação de minério e elevando, conservando por períodos de tempo e rilasciando quando il Sole non c’è, segundo o perfil de carico delle utenze finali.

Ancora una volta la conferma di quanto potencial ed ingegno ci sia nelle vene degli italiani. Saiba quais são os melhores aspectos do mundo: engenheiros, físicos, científicos, médicos, artistas que devem ser valorizados e maiores dimensões.

Solo metendo insieme grandi intelligenze possiamo realizzare cose straordinarie!


Source: Il Blog di Beppe Grillo by beppegrillo.it.

*The article has been translated based on the content of Il Blog di Beppe Grillo by beppegrillo.it. If there is any problem regarding the content, copyright, please leave a report below the article. We will try to process as quickly as possible to protect the rights of the author. Thank you very much!

*We just want readers to access information more quickly and easily with other multilingual content, instead of information only available in a certain language.

*We always respect the copyright of the content of the author and always include the original link of the source article.If the author disagrees, just leave the report below the article, the article will be edited or deleted at the request of the author. Thanks very much! Best regards!