Rinnovabili, mais estese le aree idonee all’installazione


18/05/2022 – Acelere a transição energética, diminua a dependência da fonte de energia fossil e alleggerire i costi a carico delle imprese, grave dai rincari del prezzo dell’energia. Puntano a questi obiettivi alcune misure del Decreto “Aiuti” (DL 50/2022), publicado na Gazzetta, como l’estensione delle aree idonee all’installazione degli impianti per la produção di energy da fonti rinnovabili.

Rinnovabili, aumentano le aree idonee all’installazione

Il Decreto Aiuti amplia le aree idonee all’installazione degli impianti para la produção de energia elétrica da fonti rinnovabili.

Nelle aree idonee all’installazione vengono incluse quelle che não é ricomprese nel perimetro dei beni sottoposti a tutela e che non ricadono nella fascia di rispetto dei beni sottoposti a tutela.

fascia di rispetto é determinado considerando uma distância do perímetro de beni sottoposti a tutela de um conjunto de quilômetros por gli impianti eolici e de um quilômetro por gli impianti fotovoltaici.

Queste aree si sommano a quelle previste dal Decreto Legislativo 199/2021con cui l’Italia ha recebimento da Diretiva 2018/2001/UE (VERMELHO II), e integre dal DL 17/2022 (convertido nella Legge 34/2022), cioe:
– eu siti ove sono già installati impianti della stessa fonte e em cui vengono realizzati interventi di modifica non sostanziale;
– le aree dei siti oggetto di bonifica individuar segundo o regulamento do Codice Ambiente;
– le caverna e miniere cessarnão recupera ou abandona o in condizioni di degrado ambientale;
– i siti e gli impianti nelle disponibilità delle società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Rinnovabili, autorizzazioni semplificate

Le procedure autorizzative simplificate, previste per le aree idonee dal Decreto Legislativo 199/2021si applicano anche alle infrastrutture eletrtriche di connessione degli impianti di produzione di energy da fonti rinnovabili e quelle necessário para lo sviluppo della rete elétrica di trasmissione nacionale, qualora strettamente funzionale all’incremento dell’energia producibile da fonti rinnovabili.

Il Ministero della Cultura, entro 60 giorni dall’entrata in vigore del Decreto, deve stabilire critérios uniformes de avaliação dei progetti di impianti di energy da fonti rinnovabiliidonei facilitar a conclusão dei procedimenti, assicurando che la motivazione delle eventuali valutazioni negativo dia adeguata evidence della sussistenza di strictenti, comprovate e pontuali esigenze di tutela degli interessi culturali ou paesaggistici, nel rispetto della specificità delle caratteristiche dei diversi territori.

Fotovoltaico e impressão agrícola

Il decreto contiene misure per facilitare l’instalação de impianti fotovoltaica sui tetti delle aziende agricole e accelerare la transizione ecologica.

A imprese agricole pode incrementar a produção de energia elétrica da fonti rinnovabili per realizzare, sui tetti delle proprie strutture produttive, impianti fotovoltaica aventi potência eccedente il consumo medio annuo di energy electric, compreso quello familiare, e la venda em rete produto dell’energia elétrica.

Source: Le ultime news dal mondo dell'edilizia by www.edilportale.com.

*The article has been translated based on the content of Le ultime news dal mondo dell'edilizia by www.edilportale.com. If there is any problem regarding the content, copyright, please leave a report below the article. We will try to process as quickly as possible to protect the rights of the author. Thank you very much!

*We just want readers to access information more quickly and easily with other multilingual content, instead of information only available in a certain language.

*We always respect the copyright of the content of the author and always include the original link of the source article.If the author disagrees, just leave the report below the article, the article will be edited or deleted at the request of the author. Thanks very much! Best regards!