Venha organizzar casa e tenerla in ordine

Venha organizzar casa, tenerla in ordine e vivere più “leggeri”? A spiegarlo è Sabrina Toscanipresidente dell’Organizadores profissionais da Associazione Italiae autrice do livro Facciamo ordine, in casa, nel lavoro, nella vita.

«Se sentimo-nos circondati do caos, e isto criamos uma confusão mental, não facciamoci prendemos o pânico: un passo alla voltarusciremo a riconquistare i nostri spazi ea renderli luoghi sereni e accoglienti».

Da pomba cominciare per riordinare casa

Para eliminar o caos e o organizzare casa non ci sono scorciatoie, ma qualche piccolo acorgimento può facilitar a operação. «Il trucco è quello di affrontare il progetto di organizzazione um passo de piccoliprendendo em analisi precisi punti della casa e cominciando a intervenire su aree circoscritte», consiglia l’esperta.

Por proceder à organização, è bene darsi degli obiettivi facilmente raggiungibili, em tempi brevi e senza troppa fatica, «come sistemare il comodino, ripulire la scarpiera o impore il cassetto della biancheria. Affrontare un piccolo progetto e vederlo concluso, oltre a darci soddisfazione, ci regala anche la motivazione per proceduree con altri piccoli lavori che via ci porteranno a prenderci cura di tutta la casa».

Come sistemare casa: le tre regole d’oro

«Per avere successo nella riorganizzazione della casa è necessario tenere a mente tre fondamentali regole», continua Sabrina Toscani. «La prima é criar uma área de lavoro vicina allo spazio dove decidiamo di intervenire: esta zona operativa é necessária para agevolare la divisione in categorie degli oggetti che decidiamo se tenere ou eliminare, e per avere il giusto spazio per muoversi».

A segunda regra «è decidere subito cosa tarifa delle cose che affollano casa, senza dover passar para mano gli stessi oggetti mais volta se estabilizar se tenerli oppure no. La terza regola è cercare di essere razionali e non tenere troppe cose, soprattutto quando sono supérfluo, quando non rispondono a esigenze né pratiche né emotive».

Foto via Apartment Therapy

Gli arredi e gli accessori mais úteis por tarifa ordenada

Tra gli arredi per fare ordine, da scoprire nella gallery in apertura, ci sono le pari attrezzate sia per la zona giorno che per la zona notte, i sistemi di contentamento su misurale livraria a tutt’altezza por libri, foto, souvenir, oggetti di affezione, le boiserie che celano a sorpresa cassetti e scarpiere, i sistemi con ante um sofietto che nascondono gli angoli lavanderia e altre zone operativo.

Oltre agli arredi, non mancano poi delle idee utili nella riorganizzazione: «I sacchi ei contenitori sottovuoto permettono di riporre, in poco spazio, cose anche molto voluminose, come piumini, coperte e cuscini», continua Sabrina Toscani.

«Un’altra idea furba è quella di sfruttare le altezze, tramite ganci e scaffali in verticale, per guadagnare centimetri preziosi. Invece, por catalogare gli oggetti, riporli e ritrovarli velocemente, suggerisco di usee etiqueta e conteúdo dai colori diversi, una prática che di solito applichiamo per systemre la dispensa, ma che può rivelarsi utile anche nello sgabuzzino, negli armadi e in garage. Neste modo l’ordine, anche in futuro, è assicurato».

Venha manter l’ordine

Dopo para eliminar o supérfluo e organizar o spazi, é importante estabilizar um regola por mantenere l’ordine ritrovato: «Possono bastare piccoli slot di riordino da 10 a 20 minuti al giorno». O importante é verificar um botão de serviço inicial: «Organizar no modo de funcionamento comportar o tempo e necessitar de uma estratégia, mas é uma aplicação que ajuda na manutenção de uma disposição de armoniosa de oggetti no tempo».

Viver ©RIPRODUZIONE RISERVATA

La newsletter di Living: stili e tendenze per la tua casa


Source: Living by living.corriere.it.

*The article has been translated based on the content of Living by living.corriere.it. If there is any problem regarding the content, copyright, please leave a report below the article. We will try to process as quickly as possible to protect the rights of the author. Thank you very much!

*We just want readers to access information more quickly and easily with other multilingual content, instead of information only available in a certain language.

*We always respect the copyright of the content of the author and always include the original link of the source article.If the author disagrees, just leave the report below the article, the article will be edited or deleted at the request of the author. Thanks very much! Best regards!